Medicina cinese: l’arte millenaria della salute

I principi fondamentali della Medicina Tradizionale e la teoria dei Cinque Movimenti per vivere bene e in armonia con l’ambiente che ci circonda

Nell’ambito delle discipline olistiche orientali un posto significativo è certamente riservato alla Medicina Tradizionale Cinese, un antico approccio alla salute sviluppatosi in Cina oltre 3.000 anni fa che si basa su una visione olistica dell’essere umano e sulla stretta relazione tra corpo, spirito e ambiente. La persona viene concepita come un microcosmo che riflette il macrocosmo, entrambi regolati dalle stesse leggi, tanto è vero che osservando i fenomeni naturali è possibile cosa accade nel corpo. A differenza della medicina occidentale, che spesso si concentra su una specifica sintomatologia, la Medicina Tradizionale Cinese mira a ripristinare l’equilibrio dell’energia vitale Qi nel corpo per mantenere lo stato di salute della persona e prevenire la malattia.

In questo articolo approfondiremo i principi fondamentali alla base della Medicina Tradizionale Cinese e i suoi numerosi approcci terapeutici per favorire il benessere dell’individuo.

Yin e Yang: i principi fondamentali della Medicina Tradizionale Cinese

Approfondendo la Medicina Tradizionale Cinese non si può prescindere dal parlare del Taoismo, la filosofia teorizzata da Lao Zi nel suo testo Tao Te Ching alla base della quale vi è appunto il Tao, il principio che origina e permea tutte le cose. Il Tao è quindi un principio, ma per essere fecondo deve necessariamente differenziarsi in due polarità opposte: il Cielo e la Terra, lo Yang e lo Yin. Per attuare questa distinzione del suo essere, il Tao si manifesta attraverso il Qi, il “Soffio” vitale che scorre attraverso il corpo lungo percorsi specifici chiamati meridiani energetici. Ci sono poi due “Soffi” più leggeri e sottili che si disperdono e formano il Cielo, lo Yang, e i Soffi più pesanti e grossolani che invece vanno verso il basso e formano la Terra, lo Yin. Questa coppia, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, forma tutto ciò che esiste in natura.

Yin e Yang sono due forze opposte ma complementari che si trovano in ogni aspetto della vita e dell’universo. L’equilibrio tra Yin, ovvero l’energia fredda, e Yang, energia calda è fondamentale per il benessere della persona tanto che, in caso di disequilibrio tra le due forze, possono verificarsi malattie e disturbi.

L’utilizzo dei principi Yin e Yang nell’ambito della Medicina Tradizionale Cinese, si deve all’imperatore Huang Ti al quale viene attribuito anche il manuale Classico della medicina interna dell’Imperatore Giallo. Secondo questa teoria, è possibile capire non solo la natura della malattia, agendo sulla causa della stessa, ma anche le caratteristiche primarie della persona, intervenendo in via preventiva per scongiurare l’insorgenza di eventuali malanni.

Da Yin e Yang ai Cinque Movimenti della Medicina Tradizionale Cinese

La scuola dello Yin e dello Yang studiò e teorizzò anche i Cinque Movimenti, noti come Wu Xing, prendendo il nome di scuola naturista, poiché si poneva come obiettivo quello di spiegare tutti i fenomeni naturali attraverso le due teorie. I Cinque Movimenti sono processi che consentono di passare dallo Yin allo Yang e viceversa in modo organico e graduale. Pertanto, rappresentano fasi intermedie tra il freddo e il caldo, la luce e il buio e così via. Inoltre, è importante porre particolare enfasi sul termine movimento poiché esso esprime perfettamente il concetto di continuo mutamento, con il passaggio dal giorno Yang, alla notte, Yin e viceversa, in un fluire perpetuo che non si interrompe mai.

I Cinque Movimenti della Medicina Tradizionale Cinese sono: Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua. In questa visione, Yin e Yang sono le forze opposte: lo Yang è rappresentato dal Fuoco che sale verso l’alto, mentre lo Yin è rappresentato dall’Acqua che scorre verso il basso. Secondo la Teoria dei Cinque Movimenti applicata all’essere umano, a ognuno di essi corrispondono diversi elementi come un organo interno, un organo di senso, un tessuto, un umore ecc. Facendo qualche esempio, il Legno è associato al fegato, agli occhi e all’impulsività; l’Acqua è invece legata ai reni, alle orecchie e alle emozioni; la Terra è associata alla milza e al pancreas, allo stomaco, alla razionalità e alla riflessione.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, quando la persona si trova nello stato di salute, Yin e Yang sono in perfetta armonia e in attività di circolazione continua senza intoppi. Quando invece è presente la malattia, uno o più di questi passaggi è in disequilibrio.

Gli approcci terapeutici della Medicina Tradizionale Cinese

La Medicina Tradizionale Cinese racchiude al suo interno un gran numero di pratiche terapeutiche, tra cui troviamo l’Agopuntura, la Moxibustione, la Coppettazione, la Fitoterapia, l’Alimentazione, ecc.

Le tecniche di Agopuntura si basano sui meridiani energetici attraverso i quali scorre l’energia vitale Qi. Ci sono dodici meridiani energetici, ognuno di essi associato a un organo interno e i punti di agopuntura sono dislocati in specifiche aree del corpo umano dove scorrono tali meridiani. Stimolando questi punti, attraverso l’inserimento di aghi estremamente sottili, è possibile correggere i flussi energetici e ripristinare lo stato di equilibrio. Tra la gamma di corsi disponibili in Scuola SIMO è possibile trovare anche il Corso in Ricerca di Agopunti per approfondire ulteriormente questa tematica.

La Fitoterapia mutuata dalla Medicina Tradizionale Cinese utilizza invece erbe medicinale per trattare determinati sintomi e favorire il benessere dell’individuo. Le formule a base di erbe sono personalizzate in base alla costituzione e ai sintomi del paziente e possono comprendere radici, fiori, semi e altri tipi di piante.

Anche l’Alimentazione riveste un ruolo importante della Medicina Tradizionale Cinese. Secondo questo approccio non è fondamentale solo ciò che si mangia, ma anche come e quando vengono assunti determinati alimenti. Essi sono classificati in base alle loro proprietà energetiche (caldo, freddo, neutro) e ai loro effetti sul corpo umano. Una dieta equilibrata è essenziale per garantire l’armonia dell’energia vitale Qi.

La Medicina Tradizionale Cinese offre quindi un approccio olistico alla salute, basato su migliaia di anni di osservazione e pratica. I suoi principi fondamentali, come il Qi, Yin e Yang e i Cinque Movimenti, forniscono una base solida per comprendere il corpo umano e la sua relazione con l’ambiente. Sebbene la Medicina Tradizionale Cinese presenti pochi punti in comune con la medicina occidentale in termini di metodologia e filosofia, molte delle sue pratiche sono state riconosciute per i loro benefici terapeutici e vengono sempre più integrate come coadiuvanti delle terapie convenzionali.


FONTI:

  1. Melai A., Trevisani C., Introduzione alla Naturopatia, Edizioni ENEA, SI.RI.E. S.R.L.
  2. Locatelli L., Le basi della medicina, Edizioni ENEA, SI.RI.E. S.R.L.

Conosci la Medicina Tradizionale Cinese?

Acquista il corso monografico volto a insegnare il pensiero della Medicina Tradizionale Cinese e confrontarlo con quello occidentale.
La conoscenza teorica porrà le basi per poter poi applicare i principi di riequilibrio energetico utilizzando diverse metodiche.

SCUOLA SIMO
Scegli l’eccellenza per la tua formazione nella Naturopatia

SCOPRI DI PIÙ

I meridiani energetici la mappa del corpo sottile

I principi alla base della Medicina Tradizionale Cinese che garantiscono l’equilibrio energetico di corpo, mente e spirito I meridiani energetici rappresentano una parte integrante della medicina tradizionale cinese e delle pratiche di guarigione alternative come l’agopuntura, la digitopressione e la Cromopuntura. Questi antichi concetti hanno suscitato notevole attenzione e interesse nel mondo occidentale, poiché sempre […]

Medicina olistica un approccio completo alla salute

I principi alla base della medicina olistica e l’approccio globale alla salute e al benessere psico-fisico della persona Nel mondo sempre più frenetico in cui viviamo, la medicina olistica sta emergendo come una via alternativa e complementare per guarire non solo il corpo, ma anche la mente e lo spirito. L’approccio olistico alla salute considera […]

RUBRICHE